Verso la COP21 di Parigi in MARCIA per il CLIMA

marcia clima

 

E’ di questi giorni il bollettino dell’Organizzazione Metereologica Mondiale che certifica come tra il 1990 e il 2014 c’è stato un aumento del 36% di gas serra !! persistenti come anidride carbonica (CO2), metano (CH4) e il protossido di azoto (N2O) generati da attività industriali, agricole e domestiche.

In particolare le concentrazioni di CO2 hanno raggiunto il livello di 397,7 ppm -parti per milione- (secondo lo studio di E. Hansen del Goddard Institute for Space Studies della Nasa il limite massimo per evitare seri rischi per il genere umano è di 350 ppm).

“Ogni anno segnaliamo un nuovo record. Ogni anno diciamo che il tempo a disposizione sta per scadere. Dobbiamo agire ora per tagliare le emissioni di gas serra, se vogliamo avere la possibilità di mantenere l’aumento della temperatura a livelli gestibili. Il CO2 non si vede. È una minaccia invisibile, ma molto reale che si traduce in temperature globali più alte ed eventi meteorologici estremi più numerosi come ondate di calore e inondazioni, scioglimento dei ghiacci, innalzamento del livello del mare e aumento dell’acidità degli oceani”  Michel Jarraud, segretario generale dell’OMM

 

Non lasciamo soli gli scienziati nei loro appelli, mobilitiamoci tutti per il clima in vista della prossima conferenza sul clima di Parigi COP21 a fine novembre

 

Domenica 29 novembre con una grande Marcia che si svolgerà a Roma in contemporanea con altri eventi della Global Climate March previsti in centinaia di città del mondo tra cui Parigi, sede del Summit,  Londra, Berlino, Madrid, Amsterdam, Barcellona, e poi San Paolo, Johannesburg, Sydney, Canberra, Kampala, Tokyo, Dhaka, Bogotà.

In quella giornata la voce di migliaia di cittadini del pianeta  che hanno il ‘pallino del clima’, slogan della Coalizione, saranno uniti in una grande  mobilitazione globale per un radicale cambiamento del modello economico, energetico e di sviluppo.

A Roma la Marcia partirà alle 14.00 da Piazza Farnese per raggiungere i Fori Imperiali dove si terrà il Concerto per il clima, previsto  dalle 17 alle 21.00

pallino

 

 

 

loading